.

Home

Pagine
1,    

GuestBook

 

Dopo il  Grande Raduno Del 2010

After The Big Get together of 2010 in Brognaturo

 

'Li Focari' del 2010

di Cosmo Carello

Li Focari del 2010 sono stati 'Focari Speciali'. 
In quel periodo della fine di Agosto 2010,  le notti erano troppo corte per me e per tantissimi amici venuti al 'Grande Raduno' da ogni angolo del mondo.Ogni tanto dormivo di giorno per cercare di recuperare un po' di sonno necessario alle funzioni normali della vita. Giovedi' pomeriggio dopo una piccola dormita, io e mia moglie ci accingiamo ad uscire di casa quando mi sento chiamare da Maria Iennarella, figlia di Alfredo e vicina di casa dei miei genitori e ci invita al suo  'Focaru' proprio di fianco alla casa dove abitiamo. Io ringrazio Maria e gli faccio sapere che ancora veramente non so cosa faro' quella sera e lei gentilmente mi ripete che l'invito e' sempre aperto. Mentre parliamo mi sento chiamare da un altro gruppo che ha acceso 'lu focaru nella stessa ruga vicino a casa mia. Questa volta sono  i figli di Brunu di Saracino che ci invitano al loro tavolo. Mia moglie, non essendo di Brognaturo, era meravigliosamente sorpresa dalla cortesia che i nostri paesani ed amici ci dimostravano.  Improvvisamente arriva mio fratello Bruno e mi dice che lu 'Ziu Gori' ci sta aspettando davanti a casa sua. Non si puo' dire di no allu Ziu Gori. Ringraziamo per la seconda volta del nuovo invito e ci incamminiamo per la Ruga dello Ziu Gori. Durante il tragitto passando vicino un altro paio di focari sentiamo  di nuovo il cortese invito ma continuamo per la nostra strada ringraziando dei calorosi inviti. Arrivati allu Ziu Gori, la tavola e' imbandita e ci sediamo anche noi assieme a tanti altri, paesani, conoscenti e non. Beh! Non ho parole per descrivere come lu Ziu Gori arrostiva salsicce e la Zia Pina portava piatti di pasta e fagioli, prosciutto e salami e tanta altra roba. Da non dimenticare il vino che veniva versato senza limiti. La serata va avanti cosi: mangiando, bevendo e ballando al suono dei tamburi che accompagnano i giganti per le vie del paese da 'Focaru a Focaru'. Anche noi, dopo aver finito di cenare incominciamo ad andare avanti ed indietro per le 'Rughe' del paese a visitare e parlare con paesani, parenti e amici pero' non prima di avere tagliato e mangiato la squisitissima torta appositamente preparata per quella speciale occasione . Una serata indimenticabile che sarebbe dovuta culminare a mezzanotte quando andiamo tutti a Piazza del Popolo per goderci il grande 'Focaru' come ricordavo io ai tempi della mia infanzia. Ci saremmo dovuti alzare il mattino seguente per andare alla Messa della Novena della Madonna della Consolazione. Invece si festeggia tutta la notte fino alla mattinata quando in piazza si formano due gruppi. Il primo gruppo segue i 'Tamburinari' locali che si alzano tutte le mattine ed alle 4,00 AM fanno il giro del paese suonando per dare segnale alla gente che e' ora di alzarsi ed andare a messa; il secondo gruppo si incammina per le vie del paese cantando inni dedicati alla Madonna accompagnati da una fisarmonica e delle chitarre. Uno spettacolo bellissimoed impressionante.
Suonate le campane assieme al tradizionale canto che si sente dal campanile della chiesa da ormai oltre quaranta anni, la chiesa si riempe zeppa di fedeli e l'arciprete celebra la prima Messa della Novena della Madonna della Consolazione. Quest'anno molti dei fedeli presenti sono li' per la prima volta nella loro vita oppure mancano da tanti anni e sono ritornati a Brognaturo, loro paese d'origine per conoscere ed imparare oppure per ricordare le tradizioni di sempre.    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

English Version to come.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

E-mail: info@brognaturoonline.com

 

 

.

Home
 
Pages
1,  


GuestBook